Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube
logo-sito-qi.jpg

12 e 13 giugno: Il PAI: dalla pratica clinica alle applicazioni in ambito forense

Formazione a Distanza in sincrono

Sintesi

Titolo: Il PAI: dalla pratica clinica alle applicazioni in ambito forense
Data: 12 e 13 giugno 2020
Luogo:
#iorestoacasa
Accreditamento ECM In corso di accreditamento per Psicologi, Psichiatri, Medici Legali.
Posti disponibili: 50
Termine iscrizioni: 09 giugno 2020
Qualifica: C
Introduzione

Il PAI - Personality Assessment Inventory sta assumendo sempre più rilevanza nella valutazione clinica. Ciò è dovuto non tanto alla sua “freschezza” ma soprattutto alla sua solidità in termini di affidabilità statistica e diagnostica, alla attualità delle considerazioni e dei riferimenti nosografici. Se il suo utilizzo sta trovando sempre più spazio in ambito clinico rispetto ad altri più datati e conosciuti strumenti, anche in ambito forense il suo utilizzo è considerato strategico per la chiarezza delle informazioni diagnostiche e per gli aspetti di oggettività intrinseca riconosciuta allo strumento.

Destinatari
Il corso si rivoge a tutti i professionisti che utilizzano il PAI in ambito clinico e che desiderano raccogliere informazioni strutturate sul suo utilizzo in ambito forense.
Programma
Il corso si svolge su due giornate, in diretta streaming.
Prima giornata (9:30-12:30 e 14:30-17:30)
  • Tecniche e strumenti di assessment psicodiagnostico
  • Introduzione al PAI – Personality Assessment Inventory
  • Le Scale Cliniche
  • Somministrazione e scoring
  • Tecnica interpretativa
  • Presentazione e discussione casi clinici non patologici
  • Presentazione e discussione di casi clinici psichiatrici
  • Vantaggi e limiti del PAI
Seconda giornata (9:30-12:30 e 14:30-17:30)
  • Strumenti psicodiagnostici per l’assessment in ambito forense
  • Il concetto di oggettività degli strumenti psicodiagnostici
  • Potenzialità e limiti dell’utilizzo del PAI in ambito Penale
  • Potenzialità e limiti dell’utilizzo del  PAI in ambito Civile
  • Presentazione di un caso di richiesta di Danno psichico a seguito di abuso sessuale
  • Presentazione di richiesta di danno biologico di natura psichica a seguito di incidente stradale
  • Presentazione di un caso di utilizzo del PAI su quesito di capacità di intendere e volere nonché di pericolosità sociale
La registrazione dei partecipanti è prevista alle ore 9:15 della prima giornata sulla piattaforma che verrà comunicata a seguito della iscrizione.
Iscrizioni

L’iscrizione avviene esclusivamente online, cliccando sulla icona "carrello" nella sezione "Prezzi" a fondo pagina.
Vi sono posti disponibili se la funzione di acquisto è visibile e attiva. Se il corso avesse raggiunto il numero di partecipanti previsti, la sezione "Prezzi" risulterà vuota.

Il pagamento può avvenire tramite carta di credito oppure bonifico bancario, seguendo le indicazioni fornite.

Le istruzioni per la partecipazione verranno inviate via posta elettronica il 9 giugno 2020.

 

Docente

Daniele Berto, psicologo dirigente e psicoterapeuta presso la AULSS 6 Euganea di Padova, opera presso il Centro per il Benessere Organizzativo. Ha collaborato con l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’Osservatorio Europeo sulle Droghe, le Università del Kent e di Birmingham in qualità di responsabile italiano di progetti multicentrici finanziati dall’Unione Europea sulla sanità carceraria e sulla psicodiagnostica.
Specialista in psicologia clinica e in sessuologia, applica il MMPI e il MMPI-2 da oltre trent’anni, sia in ambito clinico che forense. Unisce all’attività clinica l’attività di CTU per conto del Consiglio Superiore della Magistratura, del Tribunale per i Minorenni di Venezia e di diversi Tribunali Civili e Penali Italiani. È stato consulente del Ministero della Difesa e del Ministero della Giustizia per attività di psicodiagnostica in tali contesti.
Svolge attività didattica presso diverse scuole di Specializzazione in Psicoterapia ed al Master di II livello in Psicopatologia e neuropsicologia forense presso l'Università di Padova. Ha introdotto in Italia (curandolo e scrivendo alcuni capitoli) il manuale MMPI, MMPI-2 e MMPI-A in Tribunale. Manuale pratico per consulenti tecnici, avvocati e giudici con casistica criminologica italiana (K.S. Pope, J.N. Butcher e J. Seelen. Giunti OS, 2006). È autore di oltre 50 pubblicazioni in tema di psicologia clinica, psicodiagnostica, psicologia forense.
Per Hogrefe ha pubblicato, in collaborazione ad altri AA, il programma RIO-Report Interpretativo Online di tutte le forme del MMPI ed EXIDA, un questionario per la valutazione del danno esistenziale.


Prezzi

Le iscrizioni alla conferenza sono chiuse
* IVA compresa
** IVA assolta dall'editore
*** IVA compresa (aliq. diverse)