Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube Vai al nostro profilo Instagram
logo-sito-qi.jpg

DABS - Diagnostic Adaptive Behavior Scale

Marc Tassé, Robert L. Schalock, Giulia Balboni, Henry (Hank) Bersani, Jr., Sharon A. Borthwick-Duffy, Scott Spreat, David Thissen, Keith F. Widaman, Dalun Zhang

Sintesi

Finalità: assessment del comportamento adattivo
Età/target: 4-21 anni
Caratteristiche: intervista al genitore/caregiver
Composizione:
75 item per 3 domini
Somministrazione: forma: individuale (carta e matita)
tempo: ca. 20-30'
Scoring: forma: online
tempo: immediato
Report:
punteggi nei singoli item e punteggi ponderati con sintesi interpretativa
Psicometria:
IRT EAP trasformati in p. ponderati con media pari a 100 e deviazione standard pari a 15
Campione:
799 individui
Edizione italiana: Giulia Balboni, Alice Bacherini, Pasquale Anselmi e Egidio Robusto
Data di pubblicazione: dicembre 2023
Qualifica: B2
Vantaggi

Accuratezza, validità e affidabilità elevate nella diagnosi: le DABS valutano i 3 domini di comportamento adattivo identificati dagli studi fattoriali (abilità concettuali, abilità sociali, abilità pratiche), includono item che maggiormente discriminano fra loro individui con e senza disabilità intellettiva e forniscono valutazioni precise in prossimità del cutoff corrispondente alle significative limitazioni nel comportamento adattivo.

Misurano aspetti del comportamento adattivo raramente indagati quali cautela ed evitamento di situazioni sociali pericolose, credulità e ingenuità.

Utilizzo dei modelli dell’Item Response Theory (IRT) nello sviluppo, adattamento, standardizzazione e scoring, per una valutazione ottimale del comportamento adattivo in prossimità del cutoff.

Nascondi [ - ]
Introduzione

Le DABS consentono di determinare se un individuo, dai 4 ai 21 anni di età, presenta le significative limitazioni nel comportamento adattivo necessarie per la diagnosi del disturbo di disabilità intellettiva (DI) (criterio B del DSM-5-TR). Il comportamento adattivo è definito come l’insieme delle abilità concettuali, sociali e pratiche che sono state apprese dalle persone per agire nella propria vita quotidiana.

Le DABS sono uno strumento standardizzato che viene compilato con un’intervista a una persona che conosce in modo approfondito il soggetto da valutare. Auspicabilmente, l’intervistatore dovrebbe compilare più di un protocollo, intervistando in modo indipendente più informatori.
Rispetto ad altre scale di comportamento adattivo disponibili, le DABS si caratterizzano per facilità e brevità nella somministrazione e per una scala di risposta a quattro livelli che agevola la corretta attribuzione del punteggio agli item.
Vi è inoltre perfetta corrispondenza fra le dimensioni della scala e i domini del comportamento adattivo previsti dal modello tripartito.

Informazioni tecniche

Applicazioni

Le DABS sono state costruite utilizzando le migliori metodologie per lo sviluppo di test psicologici e specifiche strategie sono state adottate per lo sviluppo di item le cui risposte risentissero meno dell’influenza del contesto e della cultura di appartenenza. Le DABS consentono di valutare il comportamento adattivo per rilevare l’eventuale presenza delle significative limitazioni necessarie per la diagnosi di disabilità intellettiva. Questa è definita come una condizione di disabilità contraddistinta da significative limitazioni sia nel funzionamento intellettivo che nel comportamento adattivo, manifestato nella abilità adattive di tipo concettuale, sociale e pratico, che insorgono nel periodo dello sviluppo.

Struttura

Le DABS sono disponibili in 3 versioni per individui con 4-89-15 o 16-21 anni d’età. Ciascuna versione è formata da 75 item le cui risposte sono valutate in base a una scala a 4 punti, da 0 (“No – svolge l’attività descritta raramente o mai, anche se aiutato/a o se gli/le viene ricordato”) a 3 (“Sì – svolge l’attività descritta in modo indipendente sempre o quasi sempre e raramente o mai ha bisogno di aiuto o che gli/le sia ricordato.”).  

In accordo con la valutazione fatta con le DABS:

  • le abilità concettuali riguardano ricezione, espressione, lettura, scrittura, comprensione dei concetti di denaro, tempo e numeri, e problem solving;
  • le abilità sociali riguardano relazioni interpersonali, responsabilità sociale, rispetto delle regole e delle leggi, cautela ed evitamento di situazioni sociali pericolose, e soluzione dei problemi sociali;
  • le abilità pratiche riguardano cura della persona, della propria salute e della casa, rispetto delle regole di sicurezza e delle scadenze quotidiane, uso del denaro, del telefono e dei mezzi di trasporto, e abilità al lavoro.
Gli item delle DABS riguardano i comportamenti adattivi più informativi per la diagnosi del disturbo di DI. Le scale sono particolarmente precise nel valutare il punteggio ponderato pari a 70 (in una scala con media pari a 100, DS pari a 15), che corrisponde alla prestazione inferiore di 2 DS al punteggio medio della popolazione generale di riferimento per la fascia età dell’individuo necessaria per la diagnosi.
IRT

L’Item Response Theory (IRT) è stata impiegata per sviluppare, adattare e standardizzare le DABS al contesto italiano ed è utilizzata per lo scoring dei suoi punteggi. L’uso dell’IRT consente una valutazione ottimale del comportamento adattivo in prossimità del punteggio cutoff per la determinazione delle significative limitazioni. L’IRT si basa su funzioni statistiche che derivano la probabilità di fornire una particolare risposta ad ogni item in funzione del livello di comportamento adattivo posseduto.

Vuoi saperne di più su come attraverso l'IRT sono state "costruite" le DABS?

L'IRT non consente l’utilizzo di una formula che permetta la conversione dei punteggi grezzi in punteggi ponderati, disponendo di media e deviazione standard della distribuzione dei punteggi del gruppo di standardizzazione. Non è quindi possibile la creazione di tabelle normative, come accade per i test costruiti secondo la teoria classica.

Nella metodologia IRT, il passaggio da punteggio grezzo a ponderato richiede, infatti, calcoli più complessi. Per le DABS, è necessario considerare i punteggi specifici assegnati a ciascun item, i parametri di discriminatività e difficoltà di ogni item e le statistiche descrittive dei punteggi IRT expected a posteriori degli individui per ciascun anno di età normativo. I parametri degli item e le statistiche descrittive sono pubblicati nel manuale, così da permettere a chi è interessato di verificare il calcolo dei punteggi ponderati di un individuo a partire dai punteggi specifici assegnati a ciascun item. Lo scoring online risulta, ovviamente, facilitante.

Un vantaggio della IRT rispetto alla teoria classica è che, a parità di punteggio grezzo, possono essere conseguiti punteggi ponderati diversi a seconda del pattern di punteggi ai singoli item. Anche l’intervallo di confidenza (IC) associato al punteggio ponderato può essere diverso da individuo a individuo. Quindi i modelli IRT consentono una valutazione più individualizzata rispetto alla teoria classica. Di seguito è riportata una sintesi dell'appendice del manuale delle DABS dedicata all'IRT e alla sua applicazione per lo sviluppo di questo strumento diagnostico.

Somministrazione cartacea e scoring online

Le DABS, per la loro natura d'intervista, devono essere somministrate in formato carta-e-matita. Utilizzando il protocollo cartaceo, quindi, l'esaminatore può agevolmente passare da un item all'altro o ritornare su un precedente rimasto senza risposta o da approfondire.

Le risposte raccolte vanno caricate sulla piattaforma Hogrefesystem (HTS), per poi procedere allo scoring. Questo genera un report che presenta la tabella dei punteggi ottenuti dall'individuo e una sintesi interpretativa in forma narrativa.

Esempi di report

SOFIA, che ha ricevuto una diagnosi di disabilità intellettiva moderata in comorbità con disturbo dello spettro dell’autismo, si caratterizza per chiare limitazioni nel comportamento adattivo date da punteggi ponderati in tutte le scale inferiori a 70.
FRANCESCO, che ha ricevuto una diagnosi di disabilità intellettiva lieve, ha tutti i punteggi ponderati di scala superiori a 70 ma il limite inferiore dell’intervallo di confidenza della scala Abilità Concettuali pari a 69. Pertanto, in questo caso, il report presenta un caveat in proposito. 

Nascondi [ - ]
Prezzi
cod. 6016001 DABS kit
[manuale + validazione italiana + 20 protocolli 4-8 anni + 20 protocolli 9-15 anni + 20 protocolli 16-21 anni + crediti per scoring online] FESTEGGIA I 75 ANNI DI HOGREFE: PREZZO DI LANCIO VALIDO FINO AL 30/4/24
€ 266,00 ***
Sconto 20%
€ 212,80 ***
cod. 6016002 DABS manuale € 60,00 *
cod. 6016003 DABS manuale validazione italiana € 60,00 *
cod. 6016004 DABS pkg 20 protocolli-intervista 4-8 anni con scoring online € 61,00 *
cod. 6016005 DABS pkg 20 protocolli-intervista 9-15 anni con scoring online € 61,00 *
cod. 6016006 DABS pkg 20 protocolli-intervista 16-21 anni con scoring online € 61,00 *
* IVA compresa
** IVA assolta dall'editore
*** IVA compresa (aliq. diverse)