Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube
logo-sito-qi.jpg

Il MMPI-2 nella pratica clinico-forense. Raccolta di profili commentati

Carlo Leone, Nicoletta Giacchetti e Daniele Berto

Copertina MMPI-2 clinico-forense (17x24 cm)-128px.jpg

Sintesi

Caratteristiche tecniche:
170x240mm; 192 pagg.; brossura
Pubblicazione:

luglio 2021

Questo volume vuole aiutare il lettore, che si presuppone avere già un certa conoscenza dello strumento, ad approfondire le modalità interpretative dello strumento, prendendo atto in maniera meno “manualistica” dei risultati di MMPI-2 riferiti a concreti casi clinici. E su questa scia, a prendere visione della varietà di “profili” possibili all’interno di una stessa categoria diagnostica, perché è importante familiarizzarsi con l’idea che potremmo trovarci di fronte a profili inaspettati quando, clinicamente, c’eravamo fatti l’idea di qualcosa di preciso e riconducibile a una determinata configurazione di scale. Articolato in due parti, una dedicata all’applicazione del MMPI-2 in ambito clinico, l’altra all’ambito forense, il libro presenta una rassegna commentata di casi, raccolti per disturbo psichico o contesto di valutazione peritale.

Gli autori

Carlo leone
Psicologo e psicoterapeuta, per oltre trentacinque anni è stato psicologo clinico presso l’Unità Psichiatrica del Policlinico Umberto I. Lavorando a stretto contatto con Paolo Pancheri, ha approfondito la conoscenza e l ’utilizzo del MMPI originale prima e del MMPI-2 successivamente. Ha contribuito altresì alla taratura italiana del MMPI-2 attraverso il reclutamento del campione di pazienti psichiatrici. Dal 1980 a oggi ha valutato circa 10.000 inventari tra entrambe le forme. È autore del volume Manuale per il MMPI-2 nella pratica clinica (Alpes Italia, 2016) e di articoli su varie riviste italiane e internazionali, riguardanti prevalentemente l’utilizzo del MMPI-2 in ambito clinico. Nel 2018, in collaborazione con Jim Butcher, ha pubblicato un articolo sul confronto tra MMPI-2 e MMPI-2-RF, sempre in ambito clinico. Da alcuni anni i suoi interessi sono rivolti all ’ambito dell’assessment collaborativo-terapeutico. Ha insegnato Psicologia clinica e Psicodiagnosi in scuole di specializzazione in psichiatria afferenti a Sapienza Università di Roma.


Nicoletta Giacchetti
Psichiatra, psicoterapeuta, dottore di ricerca in Neuroscienze clinico-sperimentali e Psichiatria, lavora presso il Policlinico Umberto I, Sapienza Università di Roma, dove si occupa principalmente di emergenza psichiatrica e psicopatologia perinatale. È autrice di numerose pubblicazioni scientifiche volte all ’approfondimento della personalità e dei suoi disturbi ed è coautrice del libro Borderline. Lo sfondo psichico naturale, Borla, Roma, 2001.

Daniele Berto
Psicologo e psicoterapeuta, ha lavorato per oltre quarant’anni presso le AULSS di Verona e di Padova. Ha collaborato con l ’OMS, le Università del Kent e di Birmingham in qualità di responsabile italiano di progetti multicentrici sulla sanità carceraria e sulla psicodiagnostica ed è stato consulente dei Ministeri della difesa e della giustizia per attività e progetti di psicodiagnostica in tali contesti. Specialista in psicologia clinica e in psicodiagnostica, unisce l ’attività clinica all’attività di CTU per conto del Consiglio Superiore della Magistratura, del Tribunale per i Minorenni di Venezia e di diversi tribunali civili e penali italiani. Svolge attività didattica in diverse scuole di specializzazione in psicoterapia e presso il Master di II livello in Psicopatologia e neuropsicologia forense dell’Università di Padova. Ha curato l ’edizione italiana di MMPI,MMPI-2 eMMPI-A in tribunale (Pope, Butcher e Seleen; O.S. Organizzazioni Speciali, 2006), ed è autore di oltre cinquanta pubblicazioni in tema di psicologia clinica, psicodiagnostica, psicologia forense. Per Hogrefe Editore dirige la collana di psicologia pratica “100 domande” e ha ideato, in collaborazione con M. Samory, RIO (Report Interpretativo Online per MMPI-2, MMPI-2-RF e MMPI-A, Hogrefe Editore, 2014).

Prefazione di James N. Butcher