Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube
logo-sito-qi.jpg

8 giugno: L'elaborazione del lutto in età evolutiva

Formazione a Distanza in sincrono

Sintesi

Titolo: L’elaborazione del lutto in età evolutiva
Data: 8 giugno 2021
Luogo:
L'evento verrà tramesso su piattaforma Zoom e non verrà registrato per protezione dei dati sensibili dei casi clinici presentati
Accreditamento ECM NON PREVISTO
Posti disponibili: 50
Termine iscrizioni: 04 giugno 2021
Introduzione

La comunicazione ai figli, da parte dei genitori, di un evento avverso, e in particolare di un lutto, rappresenta un momento importante e critico nella relazione educativa. Altrettanto importante è la gestione delle conseguenze di questa comunicazione.
Durante il webinar verranno descritte alcune modalità per favorire una corretta elaborazione del lutto da parte di bambini e di adolescenti.

Programma
  • Conosci te stesso.
  • Prima di tutto cerchiamo di prendere contatto con le nostre paure.
  • I rischi dell’evitamento.
  • E si mio figlio mi avesse fatto capire che sa già tutto?
  • Tempi e modi per la comunicazione.
  • Aspetti pratici di vita quotidiana.
  • E dopo?
  • Ascolto attivo, risposte pazienti, rispetto del silenzio.
  • Le antiche forme rituali di elaborazione del lutto.
  • L’ACT e i rischi delle moderne forme di non accettazione emozionale.
  • Il contatto con le emozioni.
  • I ricordi.
  • “Storie”, libri  e fiabe.
Orario

Il webinar si svolgerà dalle ore 18:00 alle ore 20:30

Iscrizioni
L’iscrizione avviene esclusivamente online, cliccando sulla icona "carrello" nella sezione "Prezzi" a fondo pagina. Il pagamento può avvenire tramite carta di credito oppure bonifico bancario, seguendo le indicazioni fornite.
Vi sono posti disponibili se la funzione di acquisto è visibile e attiva: se a fondo pagina la sezione "Prezzi" non è visibile, significa che il corso ha raggiunto le iscrizioni disponibili.

Il link per partecipare all'evento verrà inviato via posta elettronica la mattina di martedì 8.

Docente
Psicologo psicoterapeuta, già Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Psicologia della Salute Mentale Adulti, Infanzia e Adolescenza e Dipendenze dell’ASL Toscana nord ovest area nord, Fabio Celi è professore a contratto di Psicologia clinica presso le Università di Parma e di Pisa.
Docente nelle Scuole di specializzazione in Psicoterapia cognitivo-comportamentale ASCCO di Parma e IPSICO di Firenze e nei Master in Psicopatologia dell’apprendimento e Psicopatologie dello sviluppo dell’Università di Padova, in Psicoterapia
cognitivo-comportamentale in età evolutiva dell’IPSICO di Firenze e in Disturbi specifici dell’apprendimento di Erickson, Trento, è membro del comitato scientifico delle riviste Handicap graveAutismo e disturbi dello sviluppo, Giornale Italiano dei Disturbi del NeurosviluppoDisturbi di Attenzione e IperattivitàDifficoltà di Apprendimento e Didattica Inclusiva e della collana “Pratiche comportamentali e cognitive” di Franco Angeli.
È autore di oltre 150 pubblicazioni scientifiche fra articoli e capitoli di libri sui temi della psicopatologia dello sviluppo. Nel 2017 ha pubblicato per Erickson Talvolta i fiumi straripano, in cui racconta di bambini che non sono “arginabili” dalle certificazioni BES o DSA e per questo corrono il rischio dell’emarginazione.

Prezzi

Le iscrizioni alla conferenza sono chiuse
* IVA compresa
** IVA assolta dall'editore
*** IVA compresa (aliq. diverse)