Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube
logo-sito-qi.jpg

BAARS-IV (Barkley Adult ADHD Rating Scale-IV)

Russell A. Barkley

Copertina BAARS-IV (new brand).jpg

Sintesi

Finalità:
assessment dell'ADHD negli adulti
Età/target:
18-89 anni
Formato
rating scale informatore e questionario self-report
(versioni sintomi attuali e infanzia)
Composizione:
30-18 item, secondo le versioni
Somministrazione:
- forma: individuale (carta e matita)
- tempo: ca. 15'
Scoring:
- forma: modulo di somministrazione
- tempo: 15'
Psicometria: 
- campione: 627 soggetti di età compresa tra 18 e 89 anni
Data pubblicazione

febbraio 2017

Qualifica

B2

Edizione italiana

Stefano Pallanti e Luana Salerno

La BAARS-IV è stata sviluppata con l’obiettivo di misurare l’ampiezza dei sintomi di ADHD negli adulti con alto rischio di ADHD, oppure in coloro che si rivolgono allo specialista pensando di avere il disturbo. Il clinico, infatti, si trova davanti al dubbio relativo al quanto i disagi riportati dal paziente siano indicativi o meno della presenza dell’ADHD. La questione qui è sapere quanto le difficoltà incontrate dal paziente siano atipiche rispetto alla norma, piuttosto che conoscere il dove la persona si posiziona sulla distribuzione della normale variazione nei tratti di attenzione, inibizione, regolazione dell’attività all’interno della popolazione generale.

La valutazione del deficit o dei sintomi è tipica dello sviluppo di strumenti di valutazione clinica come quelli per l’ansia, la depressione, il disturbo bipolare, o altri disturbi psicologici dell’adulto. La distribuzione dei punteggi ottenuti a tali scale sono  abbastanza differenti rispetto alla più tipica curva a campana della distribuzione delle normali variazioni di una particolare abilità psicologica, come l’intelligenza o il rendimento scolastico. La distribuzione dei punteggi ottenuti dal test di valutazione del deficit (sintomo) appare molto sbilanciata verso il punto zero o verso la parte inferiore della scala, con una percentuale molto bassa di soggetti appartenenti alla popolazione generale che manifesta un elevato numero di sintomi. Infatti, questo tipo di scale costruite sul deficit o sui sintomi valutano la probabilità che le problematiche del paziente siano abbastanza gravi o numerose da posizionarlo  significativamente al di fuori della distribuzione delle normali problematiche della popolazione generale. Questo è l’obiettivo della BAARS-IV, che utilizza item che riflettono sintomi o deficit e non descrivono l’ampiezza delle normali abilità.