Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube
logo-sito-qi.jpg

La psicologia positiva per l'orientamento e il lavoro. Strumenti e contributi di ricerca

Laura Nota, Salvatore Soresi

Sintesi

Lingua: Italiano
Caratteristiche: eBook PDF, 180 pp.
Data di pubblicazione: 2015
Copertina

Questo secondo volume, che raccoglie i contributi di alcuni gruppi di ricerca dell’International Hope ResearchTeam, prende atto dei cambiamenti che stanno interessando il mondo del lavoro, per approfondire e studiare come sia possibile aiutare le nuove generazioni a pensare positivamente al proprio futuro e alle proprie possibilità di inclusione sociale. In particolare si fa riferimento ad alcune dimensioni care alla psicologia positiva:

 speranza: la motivazione che si nutre nei confronti della possibilità di conseguire determinati risultati e obiettivi;

 ottimismo: la tendenza ad ottenere le migliori conseguenze anche da eventi sui quali non è possibile esercitare alcuna influenza;

 prospettiva temporale: la capacità di sperimentare e vivere il presente in funzione, soprattutto, delle proprie proiezioni verso il futuro;

 resilienza: la capacità di resistere o recuperare forze ed energie e di rimettersi “in moto”, in presenza di sfide notevoli che minacciano la stabilità, la vitalità, o lo sviluppo.

 L’eBook dedica un’intera sezione a schede e questionari da utilizzarsi nelle attività di orientamento e career counseling. Questo ne fa uno strumento di lavoro prezioso per psicologi, counselor e orientatori, impegnati nell’aiutare i giovani nel costruire il proprio futuro e il proprio progetto di vita.

Nascondi [ - ]
I curatori
Laura Nota insegna Progettazione professionale e career counseling e Counseling psicologico per l'inclusione delle disabilità e del disagio sociale presso l'Università di Padova. Dirige il Laboratorio LaRIOS e il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l'Integrazione. È presidente dell'European Society for Vocational Designing and Career Counseling, membro del Life Design Research Group, dell'International Hope Research Team e dello Steering Committee del Network Nice. Coordina l'European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling. È autrice di un decina di volumi e di oltre 150 articoli scientifici alcuni dei quali sono comparsi nelle più prestigiose riviste internazionali.
Salvatore Soresi è ordinario presso l'Università di Padova, dove insegna Psicologia delle disabilità. Per il lavoro svolto ha ricevuto tre prestigiosi riconoscimenti: nel 2008 dalla Society of Counseling Psychology (Division 17 dell'American Psychological Association), nel 2013 dall'ESVDC e nel 2014 dalla Division 16 dell'International Association of Applied Psychology. È membro del Life Design Research Group Research, dello Steering Committee del Network Nice e dell'Advisory Board dell'European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling. Fondatore e coordinatore dell''International Hope Research Team e del Network Universitario per il Counselling  È autore di una ventina di volumi e di oltre 200 articoli scientifici alcuni dei quali sono comparsi nelle più prestigiose riviste internazionali.

Informazioni tecniche

Gli autori

Chiara Annovazzi, psicologa e dottoranda di ricerca in Psicologia sociale, cognitiva e clinica all’Università di Milano-Bicocca, svolge presso il Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento dell’Ateneo la funzione di counsellor psicosociale per l’orientamento.

Amabile Azzarà, laureata in Psicologia, indirizzo Neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica, presso l’Università
degli Studi di Padova, è attualmente impegnata di in attività di formazione post-lauream presso il Servizio di Neuropsicologia e Psicologia Clinica dell’ IRCCS Istituto Auxologico Italiano di Milano.

Anna Bussu, Ph.D., è ricercatrice di Psicologia sociale nel Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari, dove insegna Psicologia dei processi sociali e formativi. Presso lo stesso Ateneo è referente per la ricerca e il coaching del Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione.

Elisabetta Camussi, Ph.D. e psicologa iscritta all’Ordine della Lombardia, è associata di Psicologia sociale al Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca. Componente del Direttivo SIO - Società Italiana per l’Orientamento, dal 2001 è responsabile scientifica e coordinatrice del Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento, Rete dei Servizi di Ateneo, Università Bicocca e dal 2009 delegata del Dipartimento di Psicologia alla Commissione Orientamento di Ateneo. Dal 2012 fa parte di Uni.Co, Network Universitario sul Counselling e del gruppo di lavoro sul counselling universitario in CPA.

Tania Di Giuseppe, psicologa, è docente per il progetto Alta Scuola di pedagogia per il terzo Millennio di Fondazione Patrizio Paoletti. Si occupa di programmi didattici e formativi per il Programma Internazionale Scuole nel mondo
con interventi continuativi in Lima, Ippolito Unanue e Iquitos, Università Cientifica de Perù.

Stefano Eleuteri, psicologo, consulente sessuale, lavora nel Servizio di Orientamento e Tutorato presso la Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza Università di Roma. Presidente della Associazione “Educere” (Orvieto),Vicepresidente della Commissione “Iniziative Giovanili” dell’Associazione Mondiale di Sessuologia, è membro della Consulta dei Giovani psicologi, dei Dottori in Tecniche Psicologiche e dei Laureati in Psicologia del Lazio.

Lea Ferrari, PhD, è professore associato presso l’Università di Padova. Le sue attività di insegnamento e ricerca si focalizzano sulle tematiche del Life Design, la costruzione professionale e l’inclusione scolastica, sociale e lavorativa delle persone vulnerabili.

Cristina Frasca, counsellor psicosociale senior per l’orientamento, psicologa e psicoterapeuta, collabora dal 2003 con il Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento dell’Università di Milano-Bicocca con attività di counseling psicosociale individuale e di gruppo, interventi formativi e attività di ricerca.

Alberto Gajofatto, ricercatore universitario in Neurologia all’Università degli Studi di Verona e Medico dell’Unità Operativa di Neurologia al Policlinico G. Rossi di Verona, ha conseguito la specializzazione e il dottorato di ricerca in Neuroscienze lavorando a progetti di ricerca clinica nell’ambito della sclerosi multipla, settore dove concentra tuttora l’attività medica e la produzione scientifica.

Alice Gritti, psicologa sociale e dottoressa di ricerca specializzata nelle metodologie qualitative, è referente per le attività di ricerca del Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento presso l’Ateneo di Milano-Bicocca.

Ilaria Di Maggio è dottoranda presso la “Scuola di Dottorato in Scienze Psicologiche” dell’Università degli studi di Padova. Perfezionata in “Life design e career counseling” presso l’Università degli Studi di Padova, collabora con il Laboratorio La.R.I.O.S., con il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione dell’Università degli Studi di Padova e con la Fondazione Patrizio Paoletti. I suoi interessi di ricerca riguardano l’analisi di dimensioni centrali agli approcci teorici del Life-Design e della Psicologia Positiva in adolescenti, professionisti delle relazioni di aiuto e persone in situazioni di vulnerabilità.

Gian Luigi Lepri, psicologo e psicoterapeuta, è assegnista di ricerca nel Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari. Presso lo stesso Ateneo è coordinatore metodologico, supervisore e referente per il counseling del Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione. È giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Roma e componente del Direttivo SIO - Società Italiana per l’Orientamento.

Ernesto Lodi, Ph.D. in Scienze dell’Orientamento, è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari. Psicologo clinico,
è referente per la ricerca e counsellor presso il Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione.

Paola Magnano, PhD in Scienze dell’Orientamento, è ricercatrice in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso la Libera Università degli Studi Kore di Enna. I suoi interessi di ricerca sono focalizzati sulle tematiche del vocational
guidance e del career counseling, con particolare attenzione agli interventi di orientamento precoce. Partecipa ai lavori dell’IHRT (International Hope Research Team) e dell’UniCo (Network universitario per il counselling).

Lucia Meligrana, Laureata in Psicologia clinica e di comunità, ha conseguito un Master in “Neuropsicologia dei disturbi cognitivi acquisiti” e la specializzazione in Psicologia del ciclo di vita. Dal 2005 è referente per la Neuropsicologia
clinica e le neuroscienze presso l’U.O. di Neurologia dell’Ospedale Civile San Bortolo di Vicenza.

Laura Nota insegna Progettazione professionale e career counseling e Counseling psicologico per l’inclusione delle disabilità e del disagio sociale presso l’Università di Padova. Dirige il Laboratorio La.R.I.O.S.e il Centro di Ateneo di Servizi
e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione. È presidente dell’European Society for Vocational Designing and Career Counseling, membro del Life Design Research Group, dell’International Hope Research Team e dello Steering Committee del Network Nice. Coordina l’European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling.

Patrizio Paoletti, Presidente dell’Istituto di Ricerca dell’omonima Fondazione, attivo nel campo della neuropsicopedagogia didattica, è ideatore con la sua equipe del metodo Pedagogia per il Terzo Millennio e del programma "Scuole nel Mondo". Collabora con diversi atenei in Italia e all’estero per l’ideazione e la realizzazione di programmi interdisciplinari di ricerca e di formazione incentrati sull’idea di Inner Design Technology.

Anna Paolillo è dottoranda di ricerca in Psicologia delle Organizzazioni: processi di differenziazione e integrazione presso l’Università degli Studi di Verona e in Human Resources and Organizational Behavior presso l’Instituto Universitário de Lisboa (ISCTE IUL). I suoi principali interessi di ricerca riguardano le percezioni di clima di diversità e inclusione e il loro impatto sulla performance lavorativa, la giustizia organizzativa e l’orientamento delle persone appartenenti a minoranze.

Patrizia Patrizi, psicologa e psicoterapeuta, è ordinaria di Psicologia sociale e giuridica nel Dipartimento di Scienze Politiche, Scienze della Comunicazione e Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Sassari. È responsabile scientifica del Servizio di counseling psicologico e di coaching OrientAzione e nella giunta del Dipartimento è responsabile dell’area Orientamento e benessere. Referente d’Ateneo per gli accordi siglati con l’Amministrazione penitenziaria per la formazione delle persone detenute, è stata delegata rettorale per l’Orientamento dal 2009 al 2014. È componente di giunta della Consulta della Psicologia Accademica e attualmente
coordinatrice del gruppo di lavoro sul counselling psicologico universitario. 

Filippo Petruccelli, professore associato di Psicologia dello sviluppo presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, è direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapie brevi ad Approccio strategico dell’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie di Roma.

Irene Petruccelli, psicologa, psicoterapeuta, sessuologa, è Assistant Professor di Psicologia sociale presso ’Università degli Studi di Enna “Kore”.

Tiziana Ramaci è ricercatore con funzioni di Assistant Professor in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni presso la Libera Università degli Studi Kore di Enna. I suoi interessi di ricerca si concentrano prevalentemente su benessere organizzativo nei nuovi lavoratori; l’analisi delle condizioni soggettive ed organizzative del lavoro che intervengono nell’influenzare il successo e la soddisfazione lavorativa; sui fattori di inclusione sociale per le nuove categorie di lavoratori. Partecipa ai lavori dell’IHRT - International Hope Research Team dal 2011 ad oggi.

Sara Santilli è psicologa, dottoranda presso la “Scuola di Dottorato in Scienze Psicologiche” dell’Università di Padova; dal 2009 collabora con il Laboratorio La.R.I.O.S. e con il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione della stessa università. È vicepresidente dell’Associazione Italiana per l’orientamento-SIO. 

Giuseppe Santisi è professore associato di Psicologia del lavoro e delle organizzazioni e sviluppo organizzativo presso l’Università di Catania. I suoi ambiti di studio e ricerca sono: le teorie dell’organizzazione, con particolare attenzione ai processi di apprendimento e cambiamento organizzativo; i processi di valutazione della performance e della qualità, anche in funzione della promozione del benessere organizzativo.

Silvia Scaringi, counsellor psicosociale senior per l’orientamento, è psicologa, esperta in orientamento e formazione. Dal 2002 collabora presso il Servizio di Consulenza Psicosociale per l’Orientamento dell’Università di Milano-Bicocca con attività di counselling individuale e di gruppo. Svolge inoltre attività di consulenza e formazione volte alla promozione del benessere psicosociale in collaborazione con Scuole ed Enti della Lombardia.

Teresa Maria Sgaramella, ricercatrice presso il Dipartimento di Dipartimento Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata dell’Università di Padova, è docente di Psicologia della disabilità e dell’integrazione e Counseling
riabilitativo. Membro del La.R.I.O.S. e collaboratore del Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione e dell’International Hope Research Team Tra gli interessi di ricerca vi sono lo sviluppo e il potenziamento delle risorse psicologiche nella progettazione di vita di persona con vulnerabilità e/o disabilità.

Salvatore Soresi insegna all’Università di Padova Psicologia delle disabilità. Per il lavoro svolto ha ricevuto tre prestigiosi riconoscimenti, nel 2008 dalla Society of Counseling Psychology, nel 2013 dall’ESVDC e nel 2014 dalla Division 16 dell’International Association of Applied Psychology. È membro del Life Design Research Group Research, dello Steering Committee del Network Nice, e dell’Advisory Board dell’European Doctoral Programme in Career Guidance e Counselling. Fondatore e coordinatore dell’International Hope Research Team dal 2011 e del Network Universitario per il Counselling dal 2013.

Valeria Verrastro, psicologa psicoterapeuta, è ricercatore di Psicologia dello sviluppo presso l’Università di Cassino e del Lazio Meridionale e co-direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapie Brevi ad Approccio Strategico dell’Istituto per lo Studio delle Psicoterapie di Roma.

Indice

1. CONTRIBUTI DI RICERCA

Psicologia positiva e i lavoratori di oggi e del prossimo futuro

[Sara Santilli, Laura Nota e Salvatore Soresi]

Da grande farò il pompiere. Psicologia positiva e ruolo dei genitori nelle scelte universitarie

[Elisabetta Camussi, Alice Gritti, Chiara Annovazzi, Cristina Frasca, Patrizia Patrizi, Gian Luigi Lepri, Ernesto Lodi e Anna Bussu]

Psicologia positiva e disabilità. Affrontare le sfide del futuro nell’adulto con disabilità acquisita, cronica progressiva

[Teresa Maria Sgaramella , Sara Santilli, Amabile Azzarà, Lucia Meligrana e Alberto Gajofatto]

Psicologia positiva e identità di genere nel contesto lavorativo

[Filippo Petruccelli, Irene Petruccelli, Valeria Verrastro e Stefano Eleuteri]

Psicologia positiva ed organizzazioni in azione. Il contributo del diversity management

[Paola Magnano, Giuseppe Santisi, Tiziana Ramaci e Anna Paolillo]

Psicologia positiva e servizi di consulenza universitari. Promuovendo il benessere degli studenti

[Patrizia Patrizi, Ernesto Lodi, Gian Luigi Lepri, Anna Bussu, Elisabetta Camussi, Alice Gritti, Chiara Annovazzi e Silvia Scaringi]

Dal burnout alla capacità di instillare fiducia e speranza. Il contributo della psicologia positiva a vantaggio dei professionisti che lavorano a contatto di persone

[Lea Ferrari e Salvatore Soresi]

Psicologia positiva nei paesi in via di sviluppo

[Patrizio Paoletti, Tania Di Giuseppe e Ilaria Di Maggio]

 

2. APPENDICE: MATERIALI E STRUMENTI

Hope Centered Career Inventory-HCCI

A proposito di lavoro

Esempio di relazione personalizzata (per gli strumenti Hope Centered Career Inventory-HCCI  e A proposito di lavoro)

Torta delle attività

Career Adapt-Abilities Inventory

Pensando al lavoro

Esempio di relazione personalizzata (per gli strumenti Career Adapt-Abilities Inventory e Pensando al lavoro)

Progetto di ricerca Resilienza e Diversity Management. Percezione del Diversity Management

Survey of Perceived Organizational Suport

Justice Measurement

La scala Mos – Mindfulness Organizing Scale

Scala di impegno al cambiamento

Intervista del progetto “Orientazione va in Dipartimento”

Strumenti utilizzati dal Servizio OrientAzione

Autoefficacia professionale: professioni d’aiuto


Nascondi [ - ]
Prezzi
cod. 610006 eBook Psicologia positiva per l'orientamento e il lavoro € 14,99 *
* IVA compresa
** IVA assolta dall'editore
*** IVA compresa (aliq. diverse)

Prodotti correlati