Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube
logo-sito-qi.jpg

CDI 2 - Children’s Depression Inventory, Second Edition

Maria Kovacs

Sintesi

Finalità: assessment dei sintomi depressivi
Età/target: 7-17 anni
Caratteristiche: rating scale per genitori e insegnanti e questionario self-report
Composizione:
17 (genitori), 12 (insegnanti), 28 (SR), 12 (SR breve) item
Somministrazione: forma: individuale (carta e matita) e collettiva (SR breve)
tempo: 10’ (genitori e insegnanti), 20’ (SR), 5’ (SR breve)
Scoring: forma: modulo autoscoring
tempo: 10' ca.
Psicometria:
percentili e punti T
Campione:

normativo:833 soggetti bilanciati per quanto riguarda il genere e l’età (423 ss 7-12 anni; 410 ss 13-17 anni)

clinico: 143 soggetti (77 ss 7-12 anni; 66 ss 13-17 anni)

Edizione italiana: Mauro Camuffo e Rita Cerutti
Data di pubblicazione: marzo 2018
Qualifica: C
Vantaggi

Basso livello di abilità di lettura richiesto: il CDI 2, in particolare le versioni self-report, è stato sviluppato per il più basso livello di lettura possibile, garantendo un rilevamento appropriato dei sintomi d’interesse. Gli item dovrebbero essere facilmente letti e capiti dalla grande maggioranza di coloro che vengono intervistati, compresi i bambini più piccoli.

Valutazione multiprospettica: le tre versioni si rispecchiano l’un l’altra nelle scale Problemi emotivi e funzionali. Questo permette al CDI 2, attraverso informazioni raccolte dal genitore sul comportamento a casa, dall’insegnante sul comportamento a scuola e dal bambino stesso, di fornire una valutazione completa dei sintomi depressivi.

Identificazione precoce dei sintomi depressivi: l’esordio precoce dei disturbi depressivi nell’infanzia può danneggiare vari aspetti dello sviluppo; il CDI 2 supporta l’identificazione precoce delle tendenze depressive del giovane e aiuta a monitorare gli effetti del trattamento.

Nascondi [ - ]
Introduzione
Il CDI 2 è un assessment completo e multiprospettico dei sintomi depressivi dei bambini e dei ragazzi dai 7 ai 17 anni di età che, raccogliendo dati da diverse fonti di informazione (genitore, insegnante, il soggetto stesso), offre un’ampia flessibilità di applicazione sia in contesti clinici che scolastici. Il CDI 2 permette di identificare precocemente i sintomi e, fornendo un indice della loro estensione e gravità, contribuisce al processo diagnostico della depressione clinica e al monitoraggio degli effetti del trattamento.  

Informazioni tecniche

Applicazioni

Il CDI 2 può essere usato come parte di una più ampia batteria per valutare un singolo bambino o adolescente. I punteggi possono essere integrati con informazioni da parte di altre fonti, per arrivare ad una più completa comprensione del minore. In questo caso, i risultati del CDI 2 facilitano decisioni diagnostiche e orientano la pianificazione dei trattamenti.

Il CDI 2 può essere usato per screening su grandi gruppi: una scuola può voler definire la quota di studenti bisognosi di ulteriori valutazioni psicosociali legate a possibili problemi dell’umore; o può essere richiesto di individuare il bambino che, in un particolare gruppo, sia a rischio di sviluppare sintomi depressivi e possa quindi beneficiare di un ulteriore supporto.

I risultati al CDI 2 possono fornire informazioni sull’effettivo impatto di un particolare intervento sui sintomi depressivi di un individuo o di un gruppo. Quando usato in un setting clinico, i risultati al test possono essere raccolti in momenti diversi durante lo svolgimento di un intervento per valutarne gli effetti. I risultati di questo tipo di valutazione possono essere d’aiuto nel supportare decisioni sul futuro di un particolare programma d’intervento.

Il CDI 2 può essere utilizzato in una vasta gamma di studi di ricerca trasversali e longitudinali, inclusi indagini epidemiologiche, studi clinici e legati a interventi, studi sullo sviluppo normale e patologico del bambino, studi multidisciplinari di psicofisiologia e valutazione clinica e vari studi empirici sulla verifica di ipotesi.

Struttura

Il CDI 2 è un set di strumenti che comprende una versione estesa e una breve di scale self-report (autovalutazione), una versione per i genitori e una per gli insegnanti.

CDI 2: Self-Report (28 item)

Compilata dal bambino o adolescente, riguarda manifestazioni età-specifiche dei sintomi depressivi. È raccomandata nella valutazione iniziale e quando c’è bisogno di un assessment completo e di una solida descrizione dei sintomi depressivi del bambino.

CDI 2: Self-Report Breve (12 item)

È un estratto della forma estesa e permette uno screening efficiente in soli 5’. Il punteggio Totale che ne deriva è comparabile a quello della forma estesa.

CDI 2: Genitori (17 item)

Pensata per i genitori (o caregiver sostitutivi), gli item si focalizzano sulle manifestazioni osservabili della depressione e corrispondono alla versione self-report ma sono stati appropriatamente riformulati. Il fine è di raccogliere informazioni sul comportamento del bambino a casa e nei contesti familiari.

CDI 2: Insegnanti (12 item)

Anche in questo caso gli item sono stati riformulati dalla forma self-report. Questa versione fornisce informazioni sul comportamento del bambino o adolescente in situazioni di apprendimento e sociali a scuola.
Punteggi, scale e sottoscale

Dalle versioni self-report estesa, insegnanti e genitori si ottengono un punteggio Totale, che riflette l’estensione complessiva dei sintomi depressivi, le loro manifestazioni età-specifiche e le difficoltà funzionali associate, e i punteggi di scala di due dimensioni problematiche:

  • Problemi emotivi: riflette le risposte agli item che indicano i sentimenti disforici, inclusi tristezza e senso di colpa, e i sintomi neurovegetativi della depressione;
  • Problemi funzionali: informa su sintomi che hanno evidenti conseguenze funzionali rispetto ai pari, alla scuola e alla vita familiare (per es., abbassamento del rendimento scolastico, difficoltà nell’interagire con gli altri dovuta a irritabilità).

La versione self-report estesa, inoltre, fornisce punteggi per quattro ulteriori sottoscale: Umore Negativo/Sintomi Fisici (riflette la misura di umore depressivo e sintomi neurovegetativi), Autostima Negativa (auto-percezione negativa), Inefficacia (problemi funzionali generali dovuti a sintomi depressivi) e Problemi Interpersonali (espressioni interpersonali di depressione).

La versione self-report breve copre soprattutto aspetti emotivi, cognitivi e neurovegetativi della depressione e fornisce solo il punteggio Totale.

Caratteristiche

Versioni self-report

Versione genitori

(CDI 2:P)

Versione insegnanti (CDI 2:T)

Versione estesa

(CDI 2:SR)

Versione breve

 (CDI 2:SR[S])

 Livello di lettura

 Grado 1.7

 Grado 1.5

 Grado 2

 Grado 2.2

 Somministrazione

 15 minuti

 5 minuti

 10 minuti

 5 minuti

 Tipi di punteggio

 Totale

 Totale

 Totale

 Totale

 Punteggi di scala

  • Problemi emotivi
  • Problemi funzionali

 

 Punteggi di scala

  • Problemi emotivi
  • Problemi funzionali

 Punteggi di scala

  • Problemi emotivi
  • Problemi funzionali

 Punteggi delle sottoscale

  • Umore negativo/sintomi fisici
  • Autostima negativa
  • Inefficacia
  • Problemi interpersonali

 

 

 


Nascondi [ - ]
Prezzi
cod. 6009501 CDI 2 kit
[manuale + 20 questionari SR estesa + 20 questionari SR breve + 20 protocolli genitori + 20 protocolli insegnanti]
€ 300,00 ***
cod. 6009502 CDI 2 manuale € 66,00 *
cod. 6009503 CDI 2 pkg 20 questionari autoscoring SR estesa € 58,56 *
cod. 6009504 CDI 2 pkg 20 questionari autoscoring SR breve € 58,56 *
cod. 6009505 CDI 2 pkg 20 questionari autoscoring genitori € 58,56 *
cod. 6009506 CDI 2 pkg 20 questionari autoscoring insegnanti € 58,56 *
* IVA compresa
** IVA assolta dall'editore
*** IVA compresa (aliq. diverse)