Profilo facebook Vai al nostro profilo linkedin Vai al nostro canale YouTube
logo-sito-qi.jpg

TCE - Test Contagio Emotivo

Magda Di Renzo, Marianna Stinà

Sintesi

Finalità: rilevazione del contagio emotivo come precursore dell’empatia
Età/target: bambini dai 2 anni e adolescenti con disturbo dello spettro autistico
Caratteristiche: test video a somministrazione standardizzata e codifica
Composizione:
16 campi di osservazione per ognuna delle 4 emozioni di base 
Somministrazione: forma: individuale
tempo: 3'
Scoring: forma: protocollo di codifica durante la somministrazione
tempo: 6'
Psicometria:
120 bambini con sindrome autistica
Data di pubblicazione: 2011
Qualifica: B1
Vantaggi

Velocità di somministrazione ed elaborazione: la valutazione è completata in 10’, poiché la compilazione del protocollo di codifica avviene contestualmente alla somministrazione. Pertanto il TCE è il più rapido strumento di rilevazione dei precursori dell’empatia oggi disponibile.

Diagnosi precoce: Il TCE permette di individuare la presenza o assenza di risposta emozionale e, quindi, il livello di disponibilità o meno alle interazioni sociali nel bambino con disturbo dello spettro autistico.

Predittività del punteggio ADOS: il TCE è predittivo in maniera statisticamente significativa per l’ADOS [F (1,82) = 37,42 ; p = 0,000] e nello specifico è osservabile come all’aumentare di un’unità di TCE, l’ADOS misurato al follow-up (a distanza media di 5 mesi dalla prima somministrazione TCE), diminuisce di -2.9 punti in maniera statisticamente significativa [B = - 2.9 ; 95% CI= (- 3.84 ; - 1.9) ; p = 0,000]. Questo permette di pianificare interventi precoci e più efficaci.
Nascondi [ - ]
Introduzione

Rintracciare il tipo di risposta emozionale come contagio emotivo assume un valore diagnostico oltre che per il valore predittivo dei potenziali passaggi evolutivi del bambino, anche perché risulta essere l’indicatore di una più specifica area di intervento terapeutico in cui possono emergere, ed essere lavorate, le potenzialità della persona bambino piuttosto che la lotta alle espressioni sintomatiche del suo disturbo. Il TCE è il primo test che permette di rilevare il livello emozionale del bambino con disturbo dello spettro autistico.

Il TCE è uno strumento pubblicato da IdO e distribuito da Hogrefe Editore.

Informazioni tecniche

Applicazioni
Il TCE deve essere utilizzato, principalmente, in contesti di osservazione diagnostica, e in concomitanza con strumenti diagnostici come ADOS-2.
Struttura

Il TCE permette di rilevare i precursori dell’empatia: il contagio emotivo (Inzani, Cazzaniga, Martelli, Salina, 2004), attraverso una somministrazione di stimoli pre-verbali (segnali vocali, mimica facciale, gesti, sistema prossemico e aptico), pre-cognitivi delle emozioni base (Ekman, 1969; Siegel, 2013) e la codifica delle loro espressioni nel corpo del bambino in osservazione; emozioni non nominabili perché non ancora coscienti.

Questo è l’aspetto che lo differenzia da test emozionali esistenti che prevedono, tutti, l’utilizzo di processi cognitivi complessi, quindi un livello di consapevolezza emotiva e un livello verbale spesso assenti nei bambini con disturbo dello spettro autistico.
Somministrazione e codifica

Al soggetto vengono presentate 4 registrazioni video in cui una bambina a sviluppo tipico esprime le 4 emozioni di base: felicità, tristezza, paura, rabbia, in modalità non verbale. Ciascuno stimolo emotivo ha la stessa durata (23’’). Per ogni emozione presentata, l’osservatore sigla sul protocollo di codifica l’assenza o la presenza delle riproduzioni mimico espressive corrispondenti all’emozione stimolo e relative modifiche corporee e comportamentali.

Il test permette una valutazione quantitativa, che esprime un punteggio sul livello di empatia del soggetto, e una qualitativa che specifica se si tratti di empatia veridica o quasi-egocentrica.

Nascondi [ - ]
Prezzi
cod. IDO0001 TCE kit
[manuale + video + 15 protocolli]
€ 120,00 *
cod. IDO0002 TCE - 40 protocolli € 70,00 *
* IVA compresa
** IVA assolta dall'editore
*** IVA compresa (aliq. diverse)